Parliamo di emozioni

Gratuito

In questo periodo viviamo un’esperienza che ci ha messo di fronte, in modo piuttosto violento, ad una realtà che tende ad uscire dalle logiche più razionali a cui gli esseri umani, pur sforzandosi, cercano di aderire;

Ci troviamo dunque nella condizione di doverci confrontare con le nostre e le altrui emozioni che trovano un radicamento più antico, primordiale, prova ad immaginare la paura, la rabbia e la tristezza.

Descrizione

L’obiettivo di questo corso è introdurre il tema dell’intelligenza emotiva in un momento particolarmente sfidante come quello attuale in cui ci troviamo ad affrontare il fenomeno pandemico del COVID 19.
Apprendere i concetti base relativi alle componenti emotive nostre e altrui ci può aiutare a varcare la soglia di un nuovo mondo tutto da esplorare fornendoci strumenti pratici ed efficaci per migliorare le nostre relazioni in ogni ambito, privato e professionale.

Cosa Impari:

1. Funzione delle emozioni
2. Quadro delle competenze emotive
3. I livelli di empatia
4. Le 7 emozioni universali in base agli studi scientifici di Paul Ekman
5. I 5 canali della comunicazione
6. Differenza tra disgusto e disprezzo nella dinamica relazionale di coppia
7. Le sfide

Descrizione

Videocorso intuitivo che trasferisce fondamentali nozioni di base che favoriscono la comprensione dell’ampio e diversificato tema dell’intelligenza emotiva, della sua importanza nelle relazioni e interazioni in ogni ambito; si tratta di un corso indirizzato a qualsiasi persona che sia motivata ad accrescere le proprie competenze nell’ambito delle emozioni.
Al termine del corso sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

A chi è rivolto questo corso:

• Chiunque interessato per motivi professionali e/o privati, ad accrescere le proprie competenze emotive
• Operatori delle Forze dell’Ordine
• Dirigenti e Operatori Sanitari
• Appartenenti alla Pubblica Amministrazione
• Studenti Universitari
• Operatori della Sicurezza

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Parliamo di emozioni”